PER RISCOPRIRE IL VERO SAPORE DEL CIBO

Banchi pieni, scelta infinita. Due passi nel supermercato sotto casa bastano per fare il giro del mondo: banane e avocado dal sud America, manghi dall’Africa. Fragole africane a gennaio, ciliegie cilene a febbraio. Possiamo avere tutto in qualsiasi stagione.

Ma il sapore?

frutta esotica mercato

Chi ha qualche anno sulle spalle (ormai sono sempre di più) può ricordare che frutta e verdura avevano la loro stagione. Quanta gioia davanti alle prime ciliegie,alle albicocche appena arrivate (io esprimevo un desiderio al primo morso di ogni stagione).

cesto frutta e verdura miste

All’Active Hotel Olympic vogliamo riscoprire i veri sapori: quello del pomodoro maturato al sole, il gusto di una pesca non perfetta ma piena di profumi. La ricetta è semplice: frutta e verdura coltivata il più vicino possibile, nel rispetto delle stagioni e dell’ambiente. Precedenza ai prodotti trentini , acquistati direttamente dai contadini. I nostri allevatori e agricoltori, oltre a garantire la qualità e il sapore del cibo che mangiamo, custodiscono il territorio. Sono loro i giardinieri della Valle di Fassa.

trekking del benessere massaggio viso mucca verde panorama (48)

L’ecoristorazione non è solo una moda o una ricerca del sapore. E’ una filosofia all’insegna del rispetto dell’ambiente. Piccole e semplici attenzioni quotidiane che non costano fatica ma che possono avere un grande impatto ambientale.

Ecco il nostro decalogo:

  • Acqua del rubinetto. Filtrata dalle rocce Dolomitiche ricca di sali minerali
  • Riutilizzare il tovagliolo di stoffa. Un gesto che può far risparmiare milioni di litri di acqua e detersivi
  • Acquistare prodotti locali, anche per favorire i piccoli produttori. Agricoltori e allevatori che con il loro lavoro curano il territorio
  • La raccolta differenziata è il miglior metodo per ridurre i rifiuti. Quello che buttiamo può essere riutilizzato

Avete paura di rinunciare a qualcosa?

Ecco un nostro menù:

Secondo voi manca di sapore?

MENÙ

Primi

Fusilli di farro monograno Felicetti bio alla carbonara con uova bio di Tamion e speck

Gnochetti di Formaggio Fontal di Campitello con uova bio di Tamion su salsa ai porcini

Secondi

Filetto di trota bio di Predazzo alle erbe alpine con patate bio della Val di Gresta

Gulasch di capriolo del cacciatore della Val di Fassa con polenta di Storo

Dessert

Strudel di mele trentine salsa vaniglia e frutti di bosco sant’Orsola

Torta di carote biologiche della Val di Gresta con gelato allo

yogurt fatto da noi con il latte del malgaro

VINI

Nosiola Trentino Doc il pesce

Lagrein Trentino Doc la carne

Acqua naturale e leggermente frizzante di Pejo in Val di Sole

????????????????????????????????????Buon appetito!


Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*