La colazione e una nuova avventura, la ciaspolata

Sveglia di buon’ora, ricca colazione con prodotti locali, marmellatine homemade, pane ancora caldo e un succo di mela per fare il pieno di energie. E poi giacca a vento e scarponi da trekking ai piedi. Pronti, partenza, via. Questa mattina mi aspetta un’esperienza emozionante, non vedo l’ora.
Raggiungo il gruppo nella hall e dopo aver chiacchierato con Manuela, Paolo ci accompagna a prendere le racchette da neve e i bastoncini. 

Sta per cominciare una nuova e bellissima avventura. 

I racconti magici di Paolo

Camminare con le ciaspole in mezzo al bosco innevato è una esperienza coinvolgente ed emozionante. Ti permette di vivere a contatto con la natura, respirare a pieni polmoni, ed entrare in sintonia con tutto ciò che ci circonda. 

Paolo è la nostra guida, è cresciuto qui e ci racconta aneddoti davvero curiosi, ma anche qualche particolare della sua vita. Conosce la montagna come le sue tasche, ci ha fatto scoprire le Dolomiti in tutta la loro bellezza scegliendo un itinerario non troppo battuto. Paolo è stato molto bravo a coinvolgere tutti noi nei suoi racconti. Una mattinata davvero affascinante che ancora una volta conferma quanto una vacanza in questo luogo magico sia stata la scelta migliore. 

Il relax del rientro

Stiamo rientrando in hotel, mi perdo nei miei mille pensieri e sorrido, sono felice come una bambina il giorno di Natale, mai avrei pensato di divertirmi così tanto e conoscere tanti aneddoti raccontati da Paolo riguardo questa Valle incantata. La Ciaspolata è qualcosa di magico, mi ha permesso di vivere la bellezza dei boschi e della montagna ricoperte dalla neve attraversando panorami incantati. Un’esperienza che porterò sempre con me.

La felicità di un arrivederci

Il mio soggiorno sta per volgere al termine, ma io sono più felice che mai. Sono arrivata qui e mi sono sentita subito come a casa. Ho vissuto ogni esperienza aprendo il mio cuore alle emozioni, cercando di vivere con tranquillità e serenità tutto ciò che mi si presentava davanti.
La vacanza all’Active Olympic resta nel cuore e quando stai per chiudere la valigia per tornare a casa, ti fermi a pensare che non sarà un addio, ma un arrivederci. Tornare nei luoghi magici aiuta a sentirsi bene.  

 


Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*