Leggi su Tripadvisor: “i punti forti dell’hotel sono: in primis la cucina sempre con piatti ricercati belli a vedere ed anche molto gustosi”, “Complimenti allo chef per gli spunti originali”, “cucina ottima”, “La cucina unisce i piatti tipici rivisitandoli in chiave moderna, squisito!” “Si mangia benissimo, piatti sapientemente cucinati con materie prime di qualità “… e allora quando arriva la sera, dopo aver fatto qualche escursione, un tuffo in piscina e le 19.30 si avvicinano non vedi l’ora di entrare in sala e provare!

_DSC7277

Appena ci si siede a tavola c’è un dettaglio che ti colpisce.


Prendiamo in mano il menù e… non sappiamo cosa scegliere!

olympic (24)Per il vino è molto semplice, ci lasciamo consigliare dalla somellière Carla oppure da Francesco: hanno entrambi ottimi consigli da darci!

olympic (26)

Prima di iniziare la cena ci viene spiegato come vengono scritti i menù, le materie prime scelte con cura,

Chef dell'active hotel olympic (1) _DSC7237 le pietanze “fatte in casa” e… quel tocco dello chef!

Noi abbiamo scelto le farfalline tricolore:

hotel olympic val di fassa (5)

hotel olympic val di fassa (4)  Et volià! Ecco qui il risultato: le farfalle tricolore con le zucchine dell’orto della Famiglia Pellegrin.

hotel olympic val di fassa (8)

L’antipasto è un’opera d’arte…

_DSC7412

Dopo l’insalata che ci viene servita a tavola, l’antipasto o la zuppa, il primo e poi i secondi. Tutto curato nei minimi dettagli, con una bella presentazione!

_DSC7229

D’altronde: “Anche l’occhio vuole la sua parte!”

DSC_0941

_DSC7414
Tutto squisito… ma poi lo chef e lo staff della cucina ci stupisce ancora con il dolce!

DSC_1403

I camerieri arrivano con quel sorriso che ti fa capire che hai fatto un’ottima scelta…

_DSC7223 DSC_0984

Se si capita alla serata con il buffet dei dolci…. c’è veramente l’imbarazzo della scelta!

DSC_7784

Poi? Caffè e ammazza caffè??? Assolutamente no!
Al bar Francesco ci aspetta sempre con un’interessante proposta. Per noi ha pensato al Mojito al Pino Mugo: Incredibile!!

_DSC6773 _DSC6813

E sapete cos’è il bello qui all’Active? Che le ricette pian piano si svelano e si possono provare!
Lo scorso anno abbiamo imparato a far lo strudel, quest’estate invece Paolo ci ha insegnato a preparare i canederli!

facciamo i canederli in cucina con Paolo curiosa (12)

Alla prossima!
Diego e Annalisa

Ps. Grazie mille a voi, Annalisa e Diego!
E’ un onore avervi nostri ospiti. Vi aspettiamo un altr’anno con un’altra novità!


Condividi


Un commento su “E… non vedi l’ora che si ceni!”

  1. Scritto il 03.10.2015 alle 18:06
    Stella Grigenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*